Legambiente Marche
 
 
   
 
 
 
home
circoli nelle Marche
diventa socio
appuntamenti
news
comunicati stampa
links amici
 

 
LEGAMBIENTE E IL TERREMOTO
ECOFORUM MARCHE
5x1000 a Legambiente
Convenzione dei Soci di Legambiente
Progetti 8perMille Chiesa Valdese
Life+Trota
RICICLAESTATE MARCHE
GOLETTA VERDE E AREA MARINA PROTETTA DEL CONERO
LEGAMBIENTE E LE SCUOLE
CONSUMO DI SUOLO NELLE AREE COSTIERE
RIDURRE SI PUÒ NELLE MARCHE
GUARDIE ZOOFILE
PULIAMO IL MONDO
COMUNI RICICLONI PER LA REGIONE MARCHE
 

 
 
Iscriviti alla mailing list di
legambiente marche onlus
     
e-mail
     
nome
     
Informativa sulla privacy
accetto le condizioni
     
 
 
 
Chi-siamo: aziende e professionisti Area-clienti.com: produzione, vendita e servizi Scrivimi.net: ecommerce, vetrina prodotti, news, comunicati stampa Risparmio energetico Hotel Senigallia Alberghi Senigallia Videosorveglianza


ECOFORUM MARCHE

Nella II edizione dell’“EcoForum Marche”, un appuntamento unico a livello regionale ideato da Legambiente e dedicato al confronto tra rappresentanti dei comuni, gestori dei rifiuti e cittadini sul tema della raccolta differenziata, sulle sfide future della nostra regione e sulle buone pratiche di gestione dei rifiuti verso un modello di economia circolare delle Marche, è stata presentata la XVI edizione di “Comuni Ricicloni”, l’iniziativa di Legambiente che riconosce le migliori esperienze dei comuni marchigiani in tema di gestione dei rifiuti e sono stati premiati i “Comuni Rifiuti Free”, che si distinguono non solo per una buona raccolta differenziata, ma anche per la qualità delle attività di riciclo e per le buone politiche di prevenzione.
In base ai dati raccontati durante l’iniziativa, le Marche si dimostrano una regione virtuosa nella raccolta differenziata, superando il 65,56% di RD. In particolare, per quanto riguarda i dati provinciali, la provincia di Macerata si attesta al 73,58%, Pesaro-Urbino al 65,17%, Ancona al 65,60%, Ascoli Piceno al 60,06% e Fermo al 58,54%.


Leggi Tutto...
 
GUARDIE ZOOFILE

È attiva l'iscrizione al Bando per aspiranti guardie zoofile per la protezione di animali da affezione
Il corso nasce dalla necessità di intensificare i controlli su tutto il territorio della Provincia di Ascoli Piceno, per migliorare il benessere e la tutela degli animali, svolgendo funzioni di informazione, prevenzione e repressione contro il maltrattamento degli animali di affezione, attraverso l’applicazione della normativa vigente.
L’eventuale successiva nomina a Guardia Zoofila Volontaria non comporta alcuna remunerazione in quanto il servizio viene svolto a titolo gratuito e volontario.
A tutti coloro che supereranno positivamente la valutazione finale sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione con profitto al corso, che consentirà a Legambiente Marche di richiedere alla Prefettura di Ascoli Piceno il successivo decreto di nomina di Guardia Zoofila volontaria ai sensi della Legge 189/2004.


Leggi Tutto...
 
 Ultimi Appuntamenti
Accordo agroalimentare Valle dell'Aso
Sabato 1° dicembre, a partire dalle ore 10.30 a Marina di Altidona, si terrà un incontro sull'accordo agroambientale per la Valle dell'Aso.
 
Coltivare la biodiversità
Mercoledì 28, giovedì 29 e venerdì 30 novembre, a partire dalle ore 10.00, si terrà presso l'Università Politecnica delle Marche "Coltivare la biodiversità", un seminario sui benefici sociali ambientali ed economici del cambiamento di modello in agricoltura.
 
Un bosco dietro l'angolo
Al via da domenica 14 ottobre le iniziative di Un bosco dietro l'angolo in veste autunnale, organizzate dai circoli della provincia di Ancona, che continueranno fino al 7 dicembre.
 
 
 Ultima News  Ultimo Comunicato Stampa
Tour area Flegrea Ischia Reggia di Caserta 25/05-27/04

Locandina Evento
25/4 – 27/4/19 in Bus GT
Tour Cultura e Ambiente all'Area Flegrea, Ischia e alla Reggia di Caserta
Prezzo tre giorni, tutto compreso 294 euro.


( Leggi Tutto... | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico )
ECOFORUM MARCHE


L’economia circolare dei rifiuti
Presentata all’Università Politecnica delle Marche la II edizione

Le Marche regione virtuosa con il 65,56% di raccolta differenziata.
138i “Comuni Ricicloni” marchigiani ad aver superato il 65% di RD nell’anno 2017. Tra questi ben 19 ottengono il riconoscimento “Comuni Rifiuti Free” per aver contenuto la produzione pro capite di secco residuo al di sotto dei 75 Kg/anno/abitante.

Legambiente: “Nell’anno dell’approvazione definitiva del pacchetto sull’economia circolare al Parlamento Europeo le Marche celebrano numeri importanti, ma la strada da fare è ancora lunga. È urgente mettere in piedi azioni di prevenzione della produzione dei rifiuti e lavorare per l’integrazione dell’impiantistica a partire dalla realizzazione di impianti per la digestione anaerobica della frazione organica”


( Leggi Tutto... | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico )