Legambiente Marche
 
 
   
 
 
 
home
circoli nelle Marche
diventa socio
appuntamenti
news
comunicati stampa
links amici
 

 
Piano Nazionale Ripresa Resilienza
LEGAMBIENTE E LE SCUOLE
TAG - Comitato Torri a Guardia della Costa e del Mare Adriatico
Trasparenza e pubblicità
LEGAMBIENTE E IL TERREMOTO
ECOFORUM MARCHE
5x1000 a Legambiente
Convenzione dei Soci di Legambiente
Life+Trota
AREA MARINA PROTETTA DEL CONERO
CONSUMO DI SUOLO NELLE AREE COSTIERE
GUARDIE ZOOFILE
COMUNI RICICLONI PER LA REGIONE MARCHE
 

 
 
Iscriviti alla mailing list di
legambiente marche onlus
     
e-mail
     
nome
     
Informativa sulla privacy
accetto le condizioni
     
 
 
 
Chi-siamo: aziende e professionisti Area-clienti.com: produzione, vendita e servizi Scrivimi.net: ecommerce, vetrina prodotti, news, comunicati stampa Risparmio energetico Hotel Senigallia Alberghi Senigallia Videosorveglianza


Rinascita Circolare, appuntamento Scuole Riciclone
2021-05-17 11:08:14

Montemarciano (AN), 15 maggio 2021 Comunicato stampa

Rinascita Circolare, la ripartenza passa dalle scuole
Circa 400 i ragazzi protagonisti del percorso didattico “Scuole Riciclone” sull’economia circolare

Legambiente: “La realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza parte dall’informazione e il protagonismo dei più giovani. Anche grazie a questo progetto mettiamo le giuste basi per una sana ripartenza”



Circa 400 giovani studenti delle scuole superiori dei Comuni di Ascoli Piceno, Macerata, Ancona e Castelfidardo sono stati i protagonisti del percorso dedicato alle “Scuole Riciclone”. L’attività rientra in un percorso più ampio che ha l’obiettivo di realizzare iniziative per una “Rinascita Circolare”; questo è il nome del progetto di Legambiente che è stato finanziato dalla Regione Marche attraverso fondi ministeriali del lavoro e delle politiche sociali per sostenere lo svolgimento di attività di interesse generale ad opera di organizzazioni di volontariato. Il progetto, di cui Legambiente Marche è capofila in rete insieme ai circoli Legambiente di Ascoli Piceno, Porto Sant’Elpidio, Tolentino e Urbino oltre all’Istituto Comprensivo di Ascoli Piceno Orsini-Licini, ha l’obiettivo di svolgere azioni che vadano nella direzione di rafforzare la sensibilità ambientale e in particolare approfondire i temi dell’economia circolare.
Questa fase del progetto ha avuto l’obiettivo di costruire un percorso didattico con gli studenti delle scuole superiori in merito a questi temi che sono stati presentati questa mattina in diretta facebook alla presenza degli studenti dell’Istituto Comprensivo di Ascoli Piceno Orsini-Licini. Cambiamenti climatici e effetto serra, microplastiche e plastiche in mare, impianti per la gestione dei rifiuti come i biodigestori e bioeconomia. Questi sono alcuni degli approfondimenti svolti dai ragazzi attraverso sperimenti, ricerche, opere d’arte realizzate con materiali riciclati e materiali grafici, realizzati dopo l’intervento in classe degli educatori ambientali di Legambiente.

“Questo progetto, nato per offrire strumenti di ripartenza alle comunità colpite dal sisma, è stato anche una grande occasione di impegno e di rinascita post covid – commentano Vanessa Pallucchi, vice presidente nazionale di Legambiente e Marcella Cuomo, responsabile Legambiente Scuola Formazione Marche -. Grazie a questa attività abbiamo offerto ai ragazzi l’opportunità di avere nuove competenze e creare un collegamento con i temi legati all’attualità e al loro percorso didattico e professionale. Anche in questo modo costruiamo le basi per un Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che sia davvero utile al sano sviluppo di questo Paese e che sia basato sulla corretta informazione, il protagonismo dei giovani e il dibattito pubblico”.

All’incontro hanno preso parte: Vanessa Pallucchi, Vice Presidente Nazionale di Legambiente; Francesca Pulcini, Presidente Legambiente Marche; Marcella Cuomo, Responsabile Legambiente Scuola Formazione Marche e Coordinatrice Progetto; Diana di Loreto presidente del Circolo Legambiente Ascoli Piceno e insegnante; e attraverso un video anche Giorgia Latini, Assessore alla partecipazione e al volontariato della Regione Marche.

Il progetto prevede ulteriori iniziative con il coinvolgimento degli studenti delle scuole primarie i cui risultati saranno presentati il 31 maggio prossimo.

L’ufficio stampa di Legambiente Marche