home
circoli nelle Marche
diventa socio
appuntamenti
news
comunicati stampa
links amici
 

 
5x1000 a Legambiente
Convenzione dei Soci di Legambiente
SISMA CENTRO ITALIA
Progetti 8perMille Chiesa Valdese
Progetto Pluriennale Raccolta Differenziata Provincia AP
LE COMUNITA' DELL'ENERGIA
Life+Trota
GOLETTA VERDE E AREA MARINA PROTETTA DEL CONERO
LEGAMBIENTE E LE SCUOLE
CONSUMO DI SUOLO NELLE AREE COSTIERE
RIDURRE SI PUÒ NELLE MARCHE
PULIAMO IL MONDO
COMUNI RICICLONI PER LA REGIONE MARCHE
 

 
 
Iscriviti alla mailing list di
legambiente marche onlus
     
e-mail
     
nome
     
Informativa sulla privacy
accetto le condizioni
     
 
 
 
Chi-siamo: aziende e professionisti Area-clienti.com: produzione, vendita e servizi Scrivimi.net: ecommerce, vetrina prodotti, news, comunicati stampa Risparmio energetico Hotel Senigallia Alberghi Senigallia Videosorveglianza

RIDURRE SI PUÒ NELLE MARCHE

Edizione 2010/2011

Comuni Ricicloni speciale Prevenzione

Consegnati questi mattina i premi “Meno Rifiuti” a istituzioni, aziende e cooperative

L'iniziativa è promossa da Regione Marche, UPI Marche, ANCI Marche,
Legambiente Marche, Federambiente e Unioncamere Marche
nella settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2010


Idee innovative, buone vecchie pratiche e progetti socialmente utili con un unico obiettivo: la riduzione della produzione dei rifiuti. Sono questi i protagonisti dello speciale di Comuni Ricicloni per la Regione Marche 2010, dedicato alla riduzione dei rifiuti, che si è tenuto questa mattina ad Ancona per la consegna del premio “Meno Rifiuti”.
L'incontro è stata l'occasione per accendere i riflettori sulle amministrazioni, aziende e le cooperative sociali che hanno deciso di lavorare sulla prevenzione dei rifiuti come principale antidoto al problema delle discariche e come nuovo modo di pensare ai consumi, direzione intrapresa da leggi e normative europee e nazionali.
L'iniziativa è riconosciuta all'interno della seconda edizione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti che si svolge contemporaneamente in molti paesi europei fino al prossimo 28 novembre.
L'eventoè promosso da Regione Marche, UPI Marche, ANCI Marche, Legambiente Marche, Federambiente e Unioncamere Marche.

È stata consegnata una targa in riconoscimento del lavoro svolto nel settore della prevenzione alla Coop Adriatica e alla Sma spa per i progetti di recupero a fini sociali dei prodotti alimentari invenduti che vengono distribuiti a persone in difficoltà grazie alla collaborazione di circa 30 associazioni di volontariato. Oltre all'impegno sociale, si deve un riconoscimento alle catene di distribuzione organizzata per la vendita dei prodotti alimentari e detersivi allo spinaggio.
Premiato anche il punto vendita IKEA di Camerano (An) per il progetto del recupero e riuso a fini sociali di coperte da donare ai più bisognosi. Il negozio è stato premiato anche per l'installazione di 3 erogatori dell'acqua del sindaco all'interno degli spazi aperti al pubblico.
Un riconoscimento al Comune di Fabriano (An) che, in collaborazione con una cooperativa sociale, ha creato il prototipo dei pannolini riutilizzabili nell'ottica di un ciclo di vita del prodotto ottimizzato.
Impegno riconosciuto anche alla Provincia di Ancona che ha avviato la campagna di comunicazione per l'utilizzo del pannolini lavabili–biodegradabili che sono stati consegnati in prova ai neonati della Provincia, oltre che per il contributo ai comuni del territorio per l'installazione di erogatori dell'acqua del sindaco.
Grazie all'avvio delle fontanelle per la distribuzione dell'acqua del sindaco, pratica che aiuta i cittadini a riflettere sulla riduzione dell'utilizzo delle bottiglie in pet, si aggiudicano un riconoscimento anche i comuni di Castelfidardo (An), Corinaldo (An) e Osimo (An).
Lavora per la riduzione dei rifiuti anche la cooperativa sociale Mondo Solidale che ha creato nelle Marche una linea di detersivi ecologici distribuiti nei propri negozi attraverso lo spinaggio.
Premiata anche la campagna di sensibilizzazione avviata dal Consorzio Vallesina Misa rivolta a cittadini, comuni e aziende per la prevenzione e il riutilizzo di shoppers.
Riconoscimento anche per il Comune di Grottammare (AP) che, per limitare la produzione dei rifiuti, ha redatto un regolamento per le eco-feste cittadine che prevede l'utilizzo di acqua in brocca, stoviglie riutilizzabili e vuoto a rendere. L'amministrazione comunale inoltre ha dato il via all'utilizzo dell'acqua del sindaco nelle mense scolastiche.

Durante la conferenza stampa inoltre sono state illustrate le ipotesi di linee guida per la prevenzione dei rifiuti con l'obiettivo strategico di creare una rete regionale dei centri del riuso.

All'interno della settimana europea di sensibilizzazione, la Regione Marche in collaborazione con Riù Ludoteche del Riuso, organizza sabato 27 novembre dalle 15.00 alle 20.00 all'interno del punto vendita IKEA, il laboratorio creativo del riuso che stimola, attraverso il gioco, la sensibilità dei bambini verso la gestione sostenibile delle risorse ed un comportamento più compatibile con l'ambiente.

Alla premiazione hanno preso parte Sandro Donati, assessore ai beni ambientali della Regione Marche; Patrizia Casagrande Esposto, presidente UPI Marche; Mario Andrenacci, presidente Anci Marche; Luigino Quarchioni, presidente Legambiente Marche; Fabio Brisighelli, segretario generale Unioncamere Marche; Gianni Giaccaglia, delegato Federambiente e Piergiorgio Carrescia, dirigente ciclo rifiuti Regione Marche.


Invito stampa

Edizione 2016/2017
Edizione 2015/2016
Premiazione edizione 2013/2014
Edizione 2013/2014
Edizione 2012/2013
Edizione 2011/2012
Edizione 2010/2011
Edizione 2009/2010
documenti scaricabili
galleria fotografica
 

risorse

 
Clicca sulle voci sottostanti per espandere i box desiderati.
 
clicca qui per espandere o chiudere il box dei documenti scaricabili
 
clicca qui per espandere o chiudere il box della galleria fotografica